WhatsApp Image 2021-02-01 at 11.01.48 (1

Sebomai

Questa casa di ritiro è il cuore della creatività e dello sviluppo di tutti i progetti che Sadhana Singh si impegna a onorare e realizzare.

È lo spazio in cui praticanti e amici si incontrano, condividono e crescono.

Di tanto in tanto corsi di formazione, seminari ed eventi sono ospitati in questa casa per seminari  in cui la pace della natura, il cibo biologico e le buone vibrazioni della pratica dello yoga si combinano per creare un ambiente di trasformazione per coltivare il sé e lo spirito comune delle persone Acquariane.

 

Con Sadhana Singh impari da una fonte autentica, unisciti alla pratica con altri, condividi il tempo con la Sangat da tutte le parti del mondo.

Per coloro che sentono una profonda connessione con gli insegnamenti di  yoga,  è possibile usufruire di uno dei nostri Programmi Sebomai. 

2019-08-27 13.38.14 HDR.jpg
DSCF9771.JPG

RETREATS

FINO A 24 PAX

A Sebomai troverai una varietà di corsi speciali da divertirti con amici e colleghi. Progettato per servirti per una vita più sana, più felice e più consapevole.

Qui hai l'opportunità di trovare nuovi modi per relazionarti con te stesso.

IMG_20190823_134054-6.jpg

RETREATS

COMPLETAMENTE EQUIPAGGIATO

La nostra luminosa sala prove è di 60 m2 e con il proprio bagno è uno spazio ottimale per la pratica di diverse discipline. È dotato di materassini per lo yoga, mattoncini di gomma e cuscino per la meditazione. La sala pratica è completata da un'ampia libreria di Yoga, un gong, uno stereo, un tatami per l'insegnante e il nostro bellissimo Siri Guru Grant Sahib.

Goditi il calore e la luce della stufa a legna. 

IMG-20190414-WA0017-6.jpg

Sebomai si trova su un bel colle che scende gradualmente offrendo una visuale privilegiata sulla Valle del Tevere dalla Bassa Sabina, più comunemente conosciuta come Sabina Romana. Un territorio ricco di storia preromana ed etrusca, famoso per la sua natura e tradizione gastronomica.

La radice etimologica della parola Sabina sembra derivare dal greco Sebomai, da cui prende il nome la nostra casa per coltivare il rapporto con il proprio spirito. Usato in passato nei testi biblici, e generalmente tradotto come devozione e adorazione, porta in sé un atteggiamento di riverenza, riconoscimento e desiderio di onorare l'infinità dell'Anima Universale.